Paul Frank iPod cases!

1ee49b972a7fa584a01d345da0f8e81e.jpg


La custodia è disegnata per contenere un iPod in modo sicuro, proteggendolo dagli urti quotidiani, graffi e cadute a terra. La custodia per iPod misura 11 x 6.8 x 2.3 cm è può ospitare un iPod 30gb o un iPod 80gb confortevolmente con i suoi bordi elastici flessibili. L’iPod Nano scivola agilmente nella custodia da 10 x 4.3 x 2.2 cm, ed è assicurato dal basso con un bottone. Tutti i modelli hanno una protezione per lo schermo in PVC e click wheel in gomma così da proteggere ulteriormente il proprio iPod dall’usura. Per maggiori informazioni http://www.paulfrank.com

 

Stefano Foini 

Paul Frank iPhone stuff.

iphonepaul.jpg


Dopo l’attenzione dedicata all’iPod non poteva mancare che qualcosa realizzato per l’iPhone. Ed ecco che Paul Frank Industries sforna una serie di wallpapers e screensavers con i personaggi che l’hanno reso famoso. A partire da 1.99$ su http://www.paulfrank.com/mobile/

 

Stefano Foini 

Dr. House versione HOT

Foto del Dr.House

Finalmente un Dr. House in versione “hot” nella terza serie del seguitissimo telefilm made in USA. Nella nuova serie infatti la fascinosa immunologa Cameron, interpretata dall’attrice Jennifer Morrison, bacerà per la gioia (o per il dolore!) di tutte le fans il bel tenebroso Dr. House. La scena a quanto pare, sembra sia stata girata tantissime volte e dalle ultime indiscrezioni date dalla bella Morrison, non sarà l’unica scena bollente della terza serie. E’ la stessa Morrison ad anticiparlo al settimanale Donna Moderna, raccontando che riuscirà a far finalmente capitolare lo scorbutico, ma affascinante dottore. Ci sarà una scena molto piu’ imbarazzante: è quella in cui Cameron propone al Dr. Chase, interpretato dall’attore Jesse Spencer, di stare insieme solo per andare a letto. Lui accetterà, ma House li scoprirà assieme proprio in ospedale.

I fans del Dr. House comunque, dovranno attendere ancora un pò prima di poter vedere i nuovi episodi su Italia 1 che andranno in onda dal 12 settembre ogni mercoledì alle 21.00.

Nel frattempo, per aspettare l’agonizzante attesa per la nuova serie, possiamo tranquillamente consolarci con le repliche degli episodi della 2^ stagione, in onda (salvo cambiamenti di palinsesto) dal 3 settembre su Italia 1 ogni domenica in prima serata.

Signori Vip, crescete e incrociatevi!

debora1.jpg

Quando si parla di vip, si sa, nulla è mai come sembra. O, spesso, anche se è proprio così come sembra, si utilizza l’alibi del “vabbé, non sono comuni mortali” per giustificare le loro azioni.  In quest’estate 2007, in cui pare che anche gli scandali che un tempo ci avrebbero sconvolto non abbiano più la stessa presa, è ritornata in auge una tendenza che, probabilmente da alcuni anni, non si mostrava più in tutta la sua “estrema raffinatezza”!

Il mondo vip, talvolta, appare come il cast di una soap-opera dove tutti devono stare, o sono stati, con tutti (forse semplicemente per farsi pubblicità, più o meno gratuitamente)…quasi come se ci si trovasse all’interno di una casta che simboleggia “il giro che conta”. Anni fa i giornali riportarono la notizia di una folle lite, a colpi di unghiate, tra Valeria Marini e Pamela Prati, non per contendersi il posto nel facoltoso mondo del Bagaglino, ma per questioni di gelosia nei confronti dell’attempato Pier Francesco Pingitore. Beh, da tempo è pace fatta tra le due show-girl…ed anche per questo mi sento una persona migliore e più serena!  

Quest’estate, pare, ci sia stato un ritorno di fiamma tra il calciatore Simone Inzaghi e Debora Salvalaggio (premiata, durante l’edizioni 2003 di Miss Italia, con la fascia di Miss Eleganza), attualmente spalla di Aldo Biscardi al Processo. Una storia comune, si penserà, perché è semplicemente una coppia che ha deciso di rifrequentarsi dopo una pausa di 4 mesi. Eppure…se si scava un po’ nel loro passato neppure così lontano, vengono a galla strani incroci! 

La Salvalaggio era stata legata per un anno a Matteo Ferrari (altro calciatore molto stimato dalle signorine dello spettacolo), che però l’aveva lasciata per intrecciare una tresca con Aida Yespica (si vociferava che le due vallette fossero anche in amicizia). Ripresasi dalla delusione, la Salvalaggio aveva ritrovato il sorriso tra le braccia di Simone Inzaghi che, però, mentre i due non stavano più insieme durante i famosi 4 mesi, era più di una volta uscito a cena con Michelle Hunziker, che a sua volta aveva cenato con Luca Barbato, l’ex marito di Samantha De Grenet che, tempo addietro, era stata la fidanzata storica di Pippo Inzaghi, fratello di Simone. Incroci che fanno semplicemente meravigliare! 

Mi chiedo di cosa parleranno quando, nell’intimo dei propri attici di città, si porranno la solita domanda “parlami delle tue storie precedenti“!    

Courtney Love contro tutti

love.jpg

Che Courtney Love fosse un po’ fuori di testa era un idea che già da tempo circolava nella mente di tutti. Ma nessuno si aspettava – e nemmeno lo stava aspettando – che sarebbe arrivata ad una vera e propria guerra legale, a colpi di accuse e offese reciproche, con il suo ex, l’attore inglese Steve Coogan. Il tutto, neanche a dirlo, attraverso le pagine della rivista americana “Us Weekly“.

La vedova di Kurt Cobain non solo accusa l’attore di “Il Giro del Mondo in 80 Giorni” di essere un noto cocainomane e tossicodipendente – da che pulpito – ma anche di essere stata la causa principale del tentato suicidio del suo collega attore Owen Wilson, introducendolo nel mondo della droga nel momento in cui era più fragile. Non contenta, la “santa” Courtney ha dichiarato che una volta uscita dalla clinica di disintossicazione, si sarebbe trovata Coogan ad aspettarla con un mazzo di fiori in una mano, e una dose di cocaina nell’altra.

Ed ecco che l’attore brittanico cita in giudizio la cantante rock, impaurendola così tanto da farle semplicemente rispondere – sempre davanti a tutto il mondo – che “non c’è nulla di sbagliato o di illegale nel parlare della cattiva influenza di qualcuno“. Il che potrebbe anche essere sensato se queste parole non venissero da una persona che ha sempre accusato chi la riteneva una pessima madre, donna, cantante e stilista.

Così cade il sogno Hollywoodiano..non è tutto oro quel che luccica visto che, pare, la vita delle star sia più complicata di quel che sembra. Sarà per questo che in un attimo di magnanimità Courtney abbia invitato l’ex compagno a “tornarsene a Brighton o da dove era venuto“?

Paolo: così propaga il Fattore Bonolis!

paolo_bonolis021.jpg

Se vedete aggirarsi un uomo dal viso conosciuto in spiagge varie tra Spagna e Italia, un uomo dalla parlantina scioltissima e dall’incredibile voglia di giocare con i suoi baby pargoletti, non vi state sbagliando: quell’uomo è proprio Paolo Bonolis! 

Il presentatore, noto soprattutto per i suoi ingaggi da record (che un po’ gli hanno portato sfiga durante il suo ultimo passaggio Rai-Mediaset), quest’estate si è rilassato al mare con la moglie Sonia Bruganelli ed i loro due figli Davide e Silvia. Matrimonio felice, testimoniato dal fatto che la signora Bonolis sfoggia beata un bel pancione di cinque mesi. Così Paolo, che ha già due figli (Stefano, 22 anni, e Martina, 17, nati nel precedente matrimonio con la psicologa Diane Zoeller), arriverà dopo Natale a quota 5 eredi! 

Un traguardo importante per un uomo di spettacolo che, negli ultimi anni, anche se tra alti e bassi, si è diviso senza davvero risparmiarsi tra tv (con programmi di poco successo come Fattore C e Serie A) e cinema (con il film, “dai toni impegnati”, Commedia Sexy). Nel 2008, come ha fatto intuire Pier Silvio Berlusconi alla presentazione dei palinsesti Mediaset, dovrebbe ritornare in video Il senso della vita, programma in cui, pare, tutti credano tanto. Ed a  settembre rientrerà con Ciao Darwin, in coppia con Luca Laurenti (anche lui in un momento di stallo della sua carriera)…e pare che, proprio in vista di questo programma, Paolo ce la stia mettendo tutta pur di propagare la specie dei Bonolis!

 

Sblocco iPhone: they did it!

iPhoneUnlocked

SI, é possibile sbloccare l’iPhone e SI, é possibile utilizzarlo al di fuori degli US con la propria SIM. Il procedimento non é troppo difficile né eccessivamente macchinoso e di sicuro chi ha dimestichezza con queste cose saprá come guadagnarci qualche euro. SI, é possibile anche installare applicazioni non proprietarie e SI, sbloccare il telefono é un procedimento legale per l’utente finale, anche se questo non ferma AT&T dall’intraprendere azioni legali contro gli sviluppatori del software “liberatore”.

Continua a leggere