Psiche e dermatologia

psiche.jpg

Esiste un legame tra l’universo interno, la psiche appunto, e l’universo esterno, rappresentato dalla pelle, in questa dissertazione. In campo dermatologico prevale la tesi olistica di causa ed effetto, tra stato mentale e problemi cutanei.

La psicodermatologia è la scienza che tudia le interazioni tra psiche e pelle. Ci sono diverse categorie:innanzi tutto ci sono disturbi psicofisiologici, cioè manifestazioni cutanee aggravate dallo stato di salute mentale e dalla sfera emotiva del paziente; questi meccanismi si innescano anche in presenza di eventi stressanti per l’individuo. La pelle può dunque essere al centro di manifestazioni di vere e proprie malattie psichiatriche come depressioni gravi e psicosi: il paziente può arrivare a lacerarsi la pelle, autoinfliggendosi escoriazioni nel contesto di una dermatite fittizia, come viene definita questa patologia.

C i sono disturbi che posso essere indotti dallo stress sulla sfera emotiva: c’è dunque un legame tra eventi stressanti e aggravamento. La perdita di capelli può essere relazionata a stress di un vissuto recente; tuttavia i meccanismi con i quali la psiche influenza i problemi cutanei non sono ancora del tutto chiari. Da studi fatti da ricercatori su studenti è stato notato che la pelle, se il soggetto è sottoposto a stress, può reagire diventandoi ipersensibile: tali effetti diminuivano nel periodo che questi stessi studenti non frequentavano corsi, quindi erano sottoposti ad uno stress amotivo minore.

Annunci